Premio Efesto 2020

Lunedì 15 giugno alle 21,00 in diretta streaming sono stati ufficialmente annunciati i vincitori della prima edizione del Premio Efesto, organizzato da Etna Comics, Festival Internazionale del Fumetto e della Cultura Pop. Il Premio nasce per celebrare la “vulcanicità” dei giochi da tavolo e gli elementi presi in considerazione per la selezione dei titoli e l’assegnazione della vittoria sono meccaniche, grafica e ambientazione originali, senza però trascurare altri aspetti per lo più tecnici quali la qualità dei materiali, la giocabilità e la chiarezza del regolamento.

Le categorie in concorso sono due: “Miglior filler innovativo”, i cosiddetti “under30” ovvero quei giochi di durata inferiore ai 30 minuti considerati leggeri e veloci e “Miglior Gioco Innovativo” nella cui sezione sono collocati tutti i giochi “over30” più impegnativi o che comunque hanno bisogno di un diverso approccio.


La giuria di questa prima purtroppo solo virtuale edizione 2020 era composta da Luca Bonora (giornalista e presidente della giuria), Andrea Bianchin (del canale Youtube Sgananzium), Andrea Dado (del blog Dado critico), Salvatore Mellia (in rappresentanza dell’area Games di Etna Comics) e Stefano Catalano (giurato popolare estratto tra coloro che si sono candidati durante l’edizione precedente del festival del fumetto siciliano e che dimostreranno di avere le necessarie competenze “ludiche”).

Il nostro è un premio – sottolinea il presidente della Giuria, Luca Bonora – che si distingue in modo netto da tutti gli altri esistenti, perché vuole valorizzare innovazione e creatività in un momento in cui il mercato ludico propone molti titoli spesso troppo simili l’uno all’altro”.

Ed ecco a voi i finalisti di ciascuna categoria in concorso. Per il “Miglior Gioco Innovativo” la giuria è stata impegnata con i seguenti tre titoli:

  • The King’s Dilemma (Vincitore dell’edizione 2020) di Lorenzo Silva e Hjalmar Hach, edito da Horrible Guilds e distribuito in Italia da Ghenos Games (da 3 a 5 giocatori / 45’-60’ / 14+) – in The King’s Dilemma avrete l’occasione di decidere le sorti del regno di Ankist nei panni dei consiglieri più stretti del vostro Re. Ognuno di voi interpreta il capo di una delle casate nobiliari più influenti del regno, ognuno con i suoi interessi, i suoi problemi ed i suoi obiettivi. Ognuno con una voglia matta di primeggiare rispetto ai suoi pari. Per prendere le sue decisioni il Re si affiderà esclusivamente al vostro parere, dovrete dunque discutere, più o meno animatamente, su quale decisione prendere ogni volta che nel regno accadrà qualcosa… e di cose ne accadranno parecchie! Ogni round pescherete infatti un nuovo dilemma, al quale dovrete trovare una risposta, più che una soluzione. Le vostre scelte influenzeranno in modo assolutamente massiccio lo sviluppo del regno che reagirà in modo opportuno alle vostre decisioni. Potrete dunque garantire anni di pace e prosperità, oppure di fame e guerra, sta a voi, in tutto e per tutto! Nel corso delle varie storie darete la vostra impronta al regno, cambiandone lo sviluppo in modo drastico e facendo esperienza di una storia che sarà vostra e vostra soltanto, per un legacy game assolutamente senza precedenti!

  • Cerberus di Pierre Buty, edito da ManCalamaro (da 3 a 7 giocatori / 30’-45’ / 10+) – in Cerberus vi ritroverete alle porte del Regno degli Inferi, ormai giunti al vostro ultimo viaggio siete rassegnati alla dannazione eterna quando, quasi per caso, vi accorgete di avere un’ultima esile possibilità di salvezza! Cerbero, il famelico cane a tre teste a guardia degli Inferi si è distratto, cogliete al volo l’occasione per scappare e tornare verso il fiume Stige per saltare a bordo di una delle navi che potrebbero traghettarvi via dall’Inferno, inseguiti dal terribile mastino infernale! Durante la vostra fuga dovrete fare del vostro meglio per non rimanere indietro, ma dovrete anche fare attenzione al destino dei vostri semi-compagni, visto che per fuggire dovrete riempire la barca a bordo della quale sarete saliti e se nessun altro riuscirà a raggiungervi, beh… peggio per voi! Inoltre, i giocatori raggiunti da Cerbero potranno aiutare il mastino infernale a catturare anche gli altri giocatori, in modo da rendere ancora più difficile la fuga!

  • Tiny Towns di Peter McPherson, edito da Raven Distribuiton (1-6 giocatori / 45’-60’ / 14+) – in Tiny Towns vestirete i panni di un piccolo sindaco di una piccola cittadina che sta per sorgere nel bosco, al riparo da predatori e malintenzionati, ovviamente su misura per la piccola gente che vi ha scelto come loro rappresentante, in miniatura. Nel corso della partita dovrete pianificare il posizionamento delle risorse sulla vostra plancia personale, composta da una semplice griglia 4×4. Il posizionamento delle risorse colorate completerà una serie di pattern colorati che vi daranno la possibilità di costruire una serie di edici, anch’essi colorati e molto diversi tra loro! Ogni tipologia di edificio vi consentirà di ottenere punti in modo diverso, consentedovi di spaziare tra diverse strategie e posizionamenti. Solamente una sagace pianificazione dello spazio ed una lungimirante visione d’insieme vi consentiranno di ottenere il maggior numero di punti per venire così proclamati miglior sindaco del bosco!

La categoria “Miglior Filler innovativo” era invece composta dai seguenti 3 titoli finalisti:

  • Jetpack Joyride (Vincitore dell’edizione 2020) di Michal Golebiowski, edito da Lucky Duck Games e pubblicato in Italia da 3 Emme Games (1-4 giocatori / 20’ / 8+) – un gioco da tavolo dalle regole semplici ed estremamente divertente che riprende la dinamica dell’omonima app del cellulare in cui, con un jetpack sgraffignato in un misterioso laboratorio, dovrete riuscire a raggiungere l’uscita evitando le trappole mortali e raccogliendo la maggior quantità di monete! Jetpack Joyride si articola in 3 round, nel corso dei quali tutti i giocatori agiranno in contemporanea per riuscire ad arrivare per primi alla fine del proprio laboratorio. All’inizio di ciascun round dovrete pescare quattro carte laboratorio e disporle in fila, dopodiché, attingendo dalla riserva comune, dovrete accaparrarvi gli indicatori della direzione del jetpack per posizionarli sul vostro laboratorio e percorrere una traiettoria sicura e proficua. Il più rapido a raggiungere il traguardo farà scattare la fine del round, mentre il più scarso di ogni manche otterrà un piccolo premio di consolazione. Chi riuscirà ad ottenere il massimo punteggio al termine della partita?

  • Gatto Matto di Bob Ferron, edito da Huch! e localizzato in Italia da Raven Distribuiton (1+ / durata variabile / 7+) – un divertente gioco in solitario in cui dovrete riuscire a risolvere una serie di rompicapi assolutamente felini da incastrare in modo purr-fetto. Preparatevi ad affrontare 48 diversi schemi di gatti e griglie da dover risolvere! I vari gatti hanno forme diverse che dovrete far combaciare per riuscire ad incastrarli tutti nello schema proposto! Gatto Matto è un brillante gioco di puzzle e rompicapi in cui dovrete mettere alla prova la vostra capacità di ragionamento per risolvere i vari enigmi proposti. Questo gioco astratto è un ottimo metodo per trascorrere il tempo in modo creativo e originale, affinando al contempo la vostra capacità di ragionare ed il pensiero laterale.

  • Ice Team di Bruno Cathala e Matthew Dunstan, edito da The Flying Games e pubblicato in Italia da PlayaGame (2 giocatori / 20’ / 8+) – in Ice Team due squadre di orsi polari si sfidano in una scivolosissima corsa senza precedenti, piena di sorprese, pericoli e pinguini! Concorrerai a una pazzesca e frenetica corsa con il tuo team di orsi, durante la quale dovrai anche cercare di catturare il maggior numero di pesci possibile e proteggerli dalle grinfie della squadra avversaria. Dovrai però essere prudente: non ci sono appigli e il ghiaccio è scivoloso e fragile!

Nelle prossime settimane sui nostri canali social saranno pubblicate le recensioni dei giochi finalisti della prima edizione del Premio Efesto. Restate sintonizzati con un Like sulla pagina Fb “Gaeta Games” a questo link: https://www.facebook.com/GaetaGames

Le descrizioni dei giochi sono tratte dal sito www.dungeondice.it

Loghi Comune di Gaeta - Regione Lazio - Provincia di Latina

Diventa anche tu un fan di GaetaGames