Bubblee Pop – Un universo di bolle esplosive

In questa recensione vi parleremo del gioco “Bubblee Pop”, di Grégory Oliver, edito da Bankiiz (distribuito da Blackrock), gioco per 1-2 giocatori (ovvero 1vs1 e variante solitario) di età 8+ e tempo a partita variabile tra 20’-30’. Protagoniste del gioco sono le Bubblee, entità sferiche che fluttuano intorno ai pianeti e vi atterranno se vengono attratte dalla forza di gravità; il vostro scopo è attrarle sul vostro pianeta, accumulare gruppi da tre o più Bubblee uguali e adiacenti e farle esplodere attivando le loro abilità segrete.
E’ un filler dal regolamento esclusivamente in inglese/francese, ma a parte questo aspetto è totalmente indipendente dalla lingua non essendovi alcun tipo di testo nel gioco.


- Componenti di gioco -
Nella scatola trovate 96 Bubblee (bolle) assortite tra 6 colori (16 rosse, 16 viola, 16 gialle, 16 blu, 16 verdi, 16 nere), 1 sacca in cui riporre le Bubblee, 1 plancia reversibile, 1 libretto delle regole in inglese/francese.

- Panoramica di gioco -
In Bubblee Pop i giocatori sono seduti uno di fronte l’altro e hanno davanti la plancia con un’area di gioco individuale (un pianeta) e un cielo neutro al centro. Entrambi, le zone dei giocatori come il cielo neutro, sono costituiti da spazi bolla disposti in file. All’inizio di ogni turno il cielo neutro si riempie di “bolle” colorate, estratte a caso dalla sacca. Due di queste bolle possono essere attivate dal giocatore di turno, a condizione che siano connesse. Poiché ci sono due linee nel cielo, si possono attivare due bolle verticali adiacenti o due orizzontalmente adiacenti. L’attivazione fa cadere le bolle, con il risultato che vengono attratte nell’area di gioco del giocatore attivo, seguendo la stessa colonna da cui vengono “sganciate”. Quindi cadono fino a quando non vengono bloccate da altre bolle già presenti nella zona del giocatore. Bisogna stare attenti a non bloccare la propria area di gioco, perché se questa è completamente satura, non si ha la possibilità di attivare altre Bolle e farle cadere sul proprio pianeta, perdendo immediatamente la partita. Quindi come priorità è necessario sbarazzarsi delle bolle presenti sul proprio pianeta, in questo modo: se in qualsiasi momento tre o più bolle dello stesso colore sono collegate verticalmente o orizzontalmente nell’area di gioco, quelle bolle e tutte le altre bolle dello stesso colore collegate direttamente vengono rimosse dal tabellone e posizionate nella rispettiva area di punteggio privata. Questo può anche provocare una reazione a catena, perché dopo la rimozione le bolle in cima agli spazi vuoti vanno automaticamente ad occuparli. Quindi possono anche trovarsi in una posizione in cui sono collegate ad altre bolle dello stesso colore. Una grossa insidia sono le bolle nere; tre di questi token cattivi sono posizionati nella propria area di gioco già dal set up iniziale e altri tre vengono lasciati nella sacca e possono essere estratti quando si vanno a riempire gli spazi vuoti del cielo neutro, occupando spazi utili alle bolle colorate col rischio di finire sul proprio pianeta e ostacolare le azioni di gioco poiché, contrariamente a tutti gli altri colori, le bolle nere non possono essere rimosse normalmente (anche se sono collegate tre bolle nere, non lasciano la plancia), ma solo grazie all’effetto dello scoppio di alcuni colori di bolle. Ma ora parliamo dei poteri di ciascuna combinazione di bolle: ogni volta che una linea di bolle viene rimossa, si innesca anche un rispettivo potere a seconda del colore delle bolle; ad esempio, facendo “esplodere” tre o più bolle viola, si può prendere una delle bolle direttamente dalla propria zona di gioco e posizionarla nell’area del punteggio, quindi anche prendere una bolla nera. Altri poteri consentono di inviare bolle dall’area di gioco a quella dell’avversario e altre ancora consentono di scambiare due bolle adiacenti. Il gioco termina se il cielo non può essere riempito completando tutti gli spazi vuoti (perché non ci sono bolle sufficienti nella sacca). Il giocatore con il maggior numero di bolle nell’area di punteggio vince la partita.
Il gioco offre anche una variante solitario: in questa modalità si dovrà impostare l’area dell’avversario scegliendo tra 20 diversi puzzle di bolle di difficoltà crescente con l’obiettivo di svuotare completamente la zona dell’avversario. Nell’ultimo livello della partita in solitario c’è una linea completa di cinque bolle nere nell’area dell’avversario, non il modo più semplice per iniziare la partita.

Segnaliamo inoltre l’espansione rilasciata un anno dopo l’uscita del gioco base che introduce due nuovi colori nel gioco che lo rendono ancora più interattivo ed aggressivo, bianco e arancio con relativi nuovi poteri ed effetti. Si possono scambiare queste nuove famiglie con i colori del gioco base in modo da creare combinazioni sempre differenti e oltre ai due nuovi colori, questa espansione introduce cinque nuove missioni in solitario.

- Giudizio finale -
Bubblee Pop” è un gioco “scacciapensieri” molto semplice da imparare, colorato ed adatto veramente a chiunque. Necessita di una buona strategia per garantirsi la vittoria, e a tal fine è cruciale memorizzare quali effetti vengono scatenati dall’esplosione di un particolare colore di bolla (l’autore ha ben pensato di inserire una scheda riassuntiva su queste abilità nel fondo della scatola, da poter tenere in piedi tra entrambi i giocatori), in modo da ripulire il più possibile la vostra porzione di Cielo e allo stesso tempo ostacolare il più possibile i movimenti dell’avversario. I materiali sono molto buoni, resistenti, piacevoli al tatto, ai bambini l’estetica piacerà certamente moltissimo e anche il poter scegliere se giocare con “stile A” o “stile B” del tabellone Cielo gli fa guadagnare un punto in più.
Purtroppo il gioco non ha ottenuto la localizzazione sul mercato italiano e quindi è difficilmente reperibile, ma se si ha il desiderio di provarlo c’è la possibilità di giocarci gratuitamente online sulla piattaforma boardgamearena.

Vi lasciamo il link della pagina Gaeta Games dove potrete trovare altre recensioni e contenuti sul mondo dei board games, lasciate un like, un commento, passate parola ai vostri amici, a voi non costa niente ma per noi è molto importante!!
https://www.facebook.com/GaetaGames/

Riepilogo:
Categoria: Gioco da tavolo astratto
Anno: 2016
Età: 8+
Giocatori: 1-2
Durata: 20’-30’
Autore: Grégory Oliver
Illustratore: Alexey Rudikov
Editore: Bankiiiz Editions (FRA) – Blackrock Games (FRA) – ADC Blackfire Entertainment s.r.o. (CZE) – Rebel Sp. z o.o. (POL) – SD Games (ESP)
Lingua: nessun testo nel gioco – indipendente dalla lingua
Meccanica: Creazione schemi – Solitario
Complessità: ●●○○○

- Consigli per gli acquisti -
Il gioco può essere acquistato sui seguenti e-commerce:
Amazon
Uplay.it

Loghi Comune di Gaeta - Regione Lazio - Provincia di Latina

Diventa anche tu un fan di GaetaGames